Si parla di: social network

F8: il futuro della famiglia Facebook

Pubblicato da Francesco Del Bono il 07/05/19 17.12

Nei giorni scorsi si è tenuta la consueta conferenza annuale dedicata al mondo Facebook. Uno degli appuntamenti più importanti guidati da Mark Zuckerberg negli ultimi anni, anche a causa dei recenti problemi legati al tema della privacy. Un meeting decisamente denso di novità, che ha tracciato il futuro di una famiglia di applicazioni che cambierà completamente pelle sia nei contenuti, sia nello stile, a favore di un sistema di messaggistica più veloce e di una serie di novità che hanno come priorità il rispetto della privacy degli utenti. Ma andiamo con ordine.

Leggi tutto

Si parla di: social network, Instagram, Facebook, social policy, social media, social media policy, policy aziendale, mark zuckerberg, messenger, portal, privacy

Social Media policy aziendale: i motivi per realizzarla

Pubblicato da Francesco Del Bono il 15/04/19 17.41

Dipendenti e collaboratori possono diventare, se coinvolti nel modo giusto, i primi brand ambassador. Se non accuratamente formati, possono però – anche involontariamente – creare qualche "social-grattacapo". Ogni azienda dovrebbe adottare una Social Media Policy per fare in modo che le conversazioni in rete fungano da sostegno e non da problema.

Leggi tutto

Si parla di: social network, social policy, social media, social media policy, policy aziendale

2019: addio ai social? (post + infografica da usare liberamente)

Pubblicato da Francesco Del Bono il 07/03/19 11.27

Il 2019 sarà l’anno d’addio ai social network da parte delle aziende? Nonostante le voci che girano, soprattutto intorno ai problemi di sicurezza legati a Facebook, i brand non sembrano intenzionati a lasciare i canali social tradizionali.

Leggi tutto

Si parla di: social network, Facebook, engagement, autenticità, marketing relazionale, corporate site, community, millennials

Addio a Luke Perry: fenomenologia della commozione sui social

Pubblicato da Fabrizio Salvetti il 05/03/19 17.13

Era, suo malgrado, l'icona di un machismo vecchio stile, una versione moderna de "l'uomo che non deve chiedere mai". Luke Perry, morto ieri, è stata una figura nodale nel decennio degli anni Novanta, quando da protagonista ombroso e maledetto della serie Beverly Hills 90210, ha popolato i sogni di milioni di adolescenti. Paradosso vuole che da adulto (aveva 24 anni all'epoca del telefilm)abbia interpretato un sedicenne ma che, da cinquantenne, in barba alle rughe dell'età, non abbia mai oltrepassato quella fase anagrafica, divenendo poco credibile nell'interpretazione di personaggi in sincrono con la sua età. Un destino che lo accomuna ad altri personaggi diventati popolarissimi grazie a un solo ruolo e incasellati per sempre in una zona anagrafica dell'immaginario popolare o in una tipologia fissa di personaggio. Perry adesso riposa in pace ma una generazione intera comincia ad amarlo di nuovo, con la doppia tristezza dovuta alla perdita dell'attore ma anche alla constatazione di quanto sia, irrimediabilmente, lontana l'età giovanile.

Leggi tutto

Si parla di: social network, pianto, commozione, lutto, piangere, sofferenza, morte

Integrare i post di Instagram in un sito web

Pubblicato da Roberto Rizzo il 11/02/19 9.54

Tech Tricks by Mediaus
Se stai cercando il modo per integrare i post di Instagram, il grande network di immagini, in un sito o in un blog, questa è la guida che fa per te. La procedura richiede una serie di passaggi. Alla fine sarà possibile creare un oggetto/array degli ultimi 20 post pubblicati.

Leggi tutto

Si parla di: social network, Instagram, codice PHP, Instagram ID, widget, flusso social on page

Precedenti Tutti i post Successivi

Ultimi post

Si parla di...

Visualizza tutto