Si parla di: comuinicazione persuasiva

Comunicazione persuasiva per ottenere il cambiamento in azienda

Pubblicato da Fabrizio Salvetti il 01/10/19 12.41

Che cosa è la persuasione

Derivante dal latino suadēre, che a sua volta affonda le radici in suavis, che significa "soave", il verbo persuadere rimanda a un significato che unisce facilità, leggerezza e fiducia. Persuadere, al contrario di quanto si possa pensare, non significa manipolare: la persuasione è una forma di interazione sociale che attraverso uno scambio di idee, tende a creare consenso (cioè un'opinione condivisa). Persuadere può essere tradotto anche con "convincere", la cui traduzione più suggestiva è con-vincere = vincere insieme; sì, perché per ottenere un cambiamento in azienda non si può imporre dall'alto un progetto, si deve proporre un'idea ed essere disposti a farla "contaminare" dal contributo di coloro che dovranno sostenerla. Solo così sarà possibile "vincere insieme".

Leggi tutto

Si parla di: B2B, comunicazione, parole, cambiamento, innovazione, comuinicazione persuasiva

Precedenti Tutti i post Successivi